Foto di Francesco Turcolini, veleggiata nel Golfo al tramonto
Thanks for this picture to Francesco Turcolini

Giorno 1

Imbarco a La Spezia alle ore diciannove. Check-in, sistemazione bagagli e cena nel centro storico di La Spezia a due passi dal porto. Qui potete degustare nei tanti ristorantini, le specialità locali che vanno dai menù a base di pesce, ai menù di terra. Menu di terra a base di testaroli, tigelle e panigacci con affettati, formaggi e verdure a volontà e bagnarli con i migliori vini della zona. Rientro e pernottamento a bordo in attesa della veleggiata nel Golfo.

Giorno 2

Partenza ore nove e approfittando delle termiche presenti, veleggiata nel golfo verso l’Isola Palmaria. Passando di fianco a Torre Scola e lasciando poi l’Isola del Tino a sinistra usciamo in mare aperto con direzione Cinque Terre. Il panorama mozzafiato che ci accompagnerà della chiesa di S.Pietro, grotta Byron, le Rosse, le Nere e lo scoglio Ferrale, dove è consigliato un bagno in acque cristalline, sarà unico. Ma il bello deve ancora venire!                                                           Poco più avanti entriamo nel Parco delle Cinque Terre, Riomaggiore, Manarola e se l’orario e quello giusto si pranza a bordo. Se possibile in pozzetto, in una cornice fantastica. Altrimenti pranzeremo a terra in uno dei tanti ristorantini caratteristici. Poi potremo proseguire per Corniglia, Vernazza e Monterosso con rientro in serata. A Portovenere se le condizioni lo permetteranno una bella veleggiata nel Golfo, prima di cenare con un menù a base di pescato del giorno. Rientro in porto a la Spezia o se preferite, date ancora e dormite in rada, nella piscina naturale tra Palmaria e Portovenere.

Giorno 3

Partenza ore dieci e veleggiata nel Golfo con direzione Lerici. Costeggiando la Diga Foranea, la Baia Blu, S.Terenzo al Mare, arriverete a Lerici bagno e pranzo in acque tranquille e cristalline. Nel pomeriggio, prua verso Tellaro costeggiando Maralunga, la Caletta, l’Eco del Mare e Fiascherino. Fondali stupendi dove fare snorkeling e godersi il mare a 360 gradi, poi rientro in porto per le ore diciotto.